Pilota dirotta un aereo internazionale per salvare un cane nella stiva

Pilota dirotta un aereo internazionale per salvare un cane nella stiva

Un guasto tecnico avrebbe fatto morire un cane che viaggiava nella stiva di un aereo. Il pilota non ci ha pensato due volte e ha cambiato la rotta per salvargli la vita. Il gesto è avvenuto su un volo dell’Air Canada diretto a Toronto da Tel Aviv. Quando il pilota dell’aereo ha rilevato un malfunzionamento del sistema di riscaldamento della stiva, si è presto reso conto che la temperatura sarebbe scesa drasticamente sotto lo zero senza lasciare scampo a Simba, un Bulldog francese che viaggiava in quell’area.

Così l’uomo, sebbene fosse in pieno volo sull’Atlantico, ha deciso di cambiare la rotta e fare scalo a Francoforte. Da lì il cagnolino di sette anni è stato poi imbarcato, con il suo proprietario, su un altro volo diretto a Toronto.

«Il mio cane è come un figlio. E’ tutto per me», ha detto il proprietario che ovviamente considera il pilota un vero eroe. La decisione dell’uomo, secondo un esperto contattato da City News, è stato un gesto tanto sensibile quanto costoso: la variazione di programma è costata circa 10mila dollari fra carburante consumato e ritardi accumulati.

«La temperatura esterna può raggiungere anche i 50 o 60 gradi, e anche se ci sono degli isolanti, la stiva sarebbe comunque congelata – spiega l’esperto -. Il capitano è responsabile di tutte le vite a bordo, che si tratti di uomini o di quattrozampe».

 

Fonte lazampa.it

 

 

Vuoi contattarci?

Utilizza i nostri contatti e lo specialista del team che ti assegneremo ti contatterà prima possibile!

© 2024. Wedding Dog Sitter®  dal 2010 – P.iva 02814470353

Apri la chat
Chatta con il nostro Team
Ciao 👋!