Il diabete nel cane: scoprirlo per controllarlo

Il diabete nel cane: scoprirlo per controllarlo

Il diabete mellito nel cane (comunemente chiamato solo “diabete”) è una patologia che causa un aumento

del livello di glucosio nel sangue a seguito della diminuita o mancata produzione e/o azione

dell’insulina.

Il cibo che il vostro cane mangia viene diviso durante la digestione in componenti più piccole, che il

corpo può usare come energia e non solo. Il glucosio è uno di questi componenti e viene assorbito

dall’intestino finendo nel sangue. L’insulina viene prodotta dal pancreas se è presente un certo

livello di glucosio nel sangue ed ha la funzione di permettere alle cellule di assorbire tale glucosio

dal sangue.

Nel cane la forma più comune di diabete mellito è detta diabete di tipo 1. In questa malattia i cani

diabetici non producono abbastanza o non producono affatto l’insulina, quindi il livello di glucosio

continua ad aumentare nel sangue e non viene utilizzato dal corpo.

Il diabete di tipo 2 raramente colpisce il cane (è la forma più frequente nei gatti). In questa tipologia

di diabete l’insulina viene prodotta normalmente ma le cellule non la riconoscono, quindi il glucosio

non viene assorbito anche in questo caso.

Il diabete viene diagnosticato in cani di ogni sesso, età e razza, ma alcuni animali sono più a

rischio di altri.

I fattori di rischio maggiori sono:

– età: sono colpiti maggiormente i cani tra i 7 e i 10 anni

– sesso: le femmine non sterilizzate sono più interessate

– obesità

– ereditarietà genetica

– alcune razze sono maggiormente a rischio (es. Terrier, Retriever, Pastori Tedeschi)

La diagnosi precoce del diabete è importante per prevenire ed evitare le complicazioni causate

dagli elevati livelli di glucosio nel sangue, come le cistiti e la cataratta.

E’ il caso di portare il vostro cane a fare una visita dal veterinario se manifesta uno di questi

sintomi:

– aumento della sete

– aumento dell’urinazione

– aumento della fame con perdita di peso

– diminuzione della vitalità

– riduzione della qualità del pelo (opaco, arruffato, sottile e/o secco)

Se dalla visita clinica il vostro veterinario sospetta la presenza di diabete, la diagnosi può essere

facilmente confermata con degli esami del sangue e delle urine.

Non si può guarire da questa malattia ma con un monitoraggio e una terapia adeguati, un cane

diabetico può vivere una vita serena ed attiva.

Le iniezioni giornaliere di insulina sono di solito necessarie per mantenere il livello di glucosio

nel sangue il più stabile possibile. Molti proprietari diventano ansiosi all’idea di effettuare queste

iniezioni ma la realtà è molto più facile di quello che sembra. Si impara facilmente a gestire le

routinarie dosi di insulina con pochissimo stress da parte vostra e del vostro animale.

Durante la fase di stabilizzazione bisogna individuare:

– tipologia di insulina da usare

– dose di somministrazione

– frequenza di somministrazione

Un altro aspetto fondamentale per un cane diabetico è la tempistica con cui vengono offerti i pasti,

che deve essere studiata per ogni singolo paziente.

Per un cane diabetico che segua una terapia insulinica è importante mantenere il peso forma

ideale, quindi la grandezza dei pasti e la tipologia della dieta mireranno ad evitare eccessivi sbalzi

di glucosio nel sangue.

L’esercizio fisico può aiutare questi cani, ma deve essere regolamentato nella quantità e nella

tempistica poiché influisce sul livello di glucosio nel sangue.

I controlli veterinari aiutano a trovare la giusta routine e mantenere la patologia sotto controllo. A

questo proposito è consigliabile scrivere un diario per individuare precocemente gli eventuali

cambiamenti.

Convivere con un cane diabetico può essere molto dispendioso, sia in tempo che in denaro, nel

periodo di stabilizzazione, ma i risultati finali ripagano ogni sacrificio. Un cane con un diabete

controllato ha un normale livello di vitalità, sete, fame ed urinazione, un peso costante e

difficilmente va incontro a complicazioni.

Ricordate che il diabete mellito è una malattia cronica, quindi la terapia deve essere effettuata a

vita, e che è importante nel trattamento del vostro cane avere una routine molto stabile.

I controlli dal veterinario sono importantissimi anche dopo la stabilizzazione e dopo che si ha

intrapresa una corretta routine, perché l’equilibrio che si ottiene può sempre oscillare a causa dei

normali cambiamenti che avvengono durante lo scorrere della vita di un cane.

Vuoi contattarci?

Utilizza i nostri contatti e lo specialista del team che ti assegneremo ti contatterà prima possibile!

© 2024. Wedding Dog Sitter®  dal 2010 – P.iva 02814470353

Apri la chat
Chatta con il nostro Team
Ciao 👋!